Bandi e Finanziamenti

Finanziamenti a fondo perduto per start up e PMI nel 2024

20 Maggio 2024 SprintX

Bandi, finanziamenti e contributi a fondo perduto: guida agli incentivi del 2024

Nell’ecosistema imprenditoriale contemporaneo, l’accesso a risorse finanziarie adeguate rappresenta una leva cruciale per il successo di startup e PMI. I finanziamenti a fondo perduto emergono come una delle opzioni più vantaggiose per chi è alla ricerca di fondi per avviare o espandere la propria attività. Questi strumenti di finanziamento, esenti da restituzione, offrono un supporto concreto all’innovazione e alla crescita economica, fungendo da catalizzatori per la realizzazione di progetti imprenditoriali ambiziosi. Nel 2024, le opportunità si moltiplicano: una panoramica dei principali contributi a fondo perduto per start up e PMI può fornire ai giovani imprenditori gli strumenti necessari per navigare il panorama dei sussidi e scegliere la soluzione più adatta alle proprie esigenze aziendali.

gruppo di startupper rivede la domanda di partecipazione per accedere a contributi a fondo perduto per startup

Quali sono i finanziamenti a fondo perduto del 2024?

I finanziamenti a fondo perduto rappresentano una risorsa preziosa per le startup e le PMI che mirano a consolidare o espandere la propria attività nel panorama economico del 2024.

Questi contributi economici, erogati da enti pubblici come l’Unione Europea, lo Stato Italiano, le Regioni e i Comuni, non richiedono restituzione e sono esenti da interessi passivi. La loro finalità è quella di sostenere la nascita e il consolidamento di nuove imprese, incentivare lo sviluppo e la trasformazione digitale, oltre a promuovere l’imprenditorialità in specifiche categorie sociali o aree geografiche.

Con i finanziamenti a fondo perduto, gli imprenditori possono coprire una parte significativa delle spese necessarie per l’avviamento o il rafforzamento della loro impresa, quali l’acquisto di attrezzature avanzate o la formazione specializzata del personale. Come tutti i bandi per startup, ogni misura presenta criteri specifici di ammissibilità e si rivolge a settori o categorie imprenditoriali diverse, richiedendo la presentazione di un progetto dettagliato che dimostri l’impatto positivo dell’investimento sul business e sul territorio.

In Italia, grazie alle iniziative promosse a livello governativo e regionale, sono disponibili diversi finanziamenti a fondo perduto nel 2024. Navigare tra le varie opzioni può essere complesso; pertanto, è consigliabile avvalersi dell’assistenza di professionisti specializzati in finanza agevolata per comprendere i requisiti richiesti e redigere una domanda efficace. Nei paragrafi successivi esploreremo i principali bandi a fondo perduto attivi, delineando un quadro chiaro delle possibilità offerte agli imprenditori che ambiscono a realizzare i loro progetti innovativi con il sostegno di questi strumentali interventi finanziari.

💡 Hai un’idea geniale per una startup ma non sai come trovare un finanziamento a fondo perduto per partire? Ci pensa SprintX! Offriamo un percorso di fundraising personalizzato per aiutarti a trasformare la tua idea in realtà. Con i nostri esperti al tuo fianco, analizziamo le tue necessità, prepariamo un business plan efficace e ti assistiamo nella partecipazione ai bandi per ottenere finanziamenti a fondo perduto. Vuoi saperne di più? Prenota una call con il team SprintX e inizia subito il tuo percorso di crescita. 🚀

Percorso di incubazione

Percorso Fundraising

SprintX mette a disposizione decine di professionisti per aiutarti a raccogliere i fondi per far decollare la tua startup. Scopri il nostro percorso personalizzato di fundraising per startup.

Smart & Start Italia

Smart & Start Italia è uno dei programmi di finanziamento più significativi del 2024, volto a sostenere l’avvio e la crescita di startup innovative su tutto il territorio nazionale. Con una dotazione finanziaria rilevante, il bando si propone di incentivare la nascita di nuove realtà imprenditoriali e di stimolare l’adozione di tecnologie avanzate nelle PMI.

  • Obiettivo: Fornire un impulso concreto all’innovazione e alla competitività delle startup italiane, favorendo l’accesso al capitale necessario per trasformare le idee in realtà imprenditoriali tangibili.
  • A chi è rivolto: Startup innovative e PMI con progetti ad alto contenuto tecnologico che intendono avviare o consolidare la propria presenza nel mercato.
  • Dotazione finanziaria: Per Smart e Start Italia sono stati stanziati circa 200 milioni di euro.
  • Agevolazione: Contributi a fondo perduto che coprono una quota dell’investimento previsto, senza obbligo di restituzione, e possono includere altri vantaggi come prestiti a tasso agevolato.
  • Come presentare domanda: Le richieste vanno fatte online tramite la piattaforma web di Invitalia attraverso una procedura dettagliata che richiede la compilazione di appositi moduli e la presentazione di un business plan che evidenzi la sostenibilità e l’innovatività del progetto.
  • Scadenza: Il bando a sportello, le domande sono accettate fino ad esaurimento fondi e valutate in base all’ordine di arrivo.

Per maggiori informazioni consultare la pagina del bando Smart & Start Italia

Resto al Sud 2024

Resto al Sud 2024 è un’iniziativa promossa per stimolare la nascita e lo sviluppo di nuove attività imprenditoriali nelle regioni meridionali d’Italia, con l’obiettivo di contrastare il fenomeno della “fuga dei cervelli” e incentivare la crescita economica del Mezzogiorno.

  • Obiettivo: Favorire l’imprenditorialità e il rafforzamento economico nel Sud Italia, attraverso il sostegno a progetti innovativi e sostenibili.
  • A chi è rivolto: Giovani imprenditori, compresi disoccupati e donne, che intendono avviare un’attività imprenditoriale nelle regioni del Sud Italia.
  • Dotazione finanziaria: 1 miliardo e 250 milioni di euro.
  • Agevolazione: Concessione di un contributo a fondo perduto fino al 50% dell’investimento totale, più finanziamento a tasso zero per il restante 50%. Contributi aggiuntivi per il circolante fino a 40.000 euro per le società.
  • Come presentare domanda: Presentazione di un piano d’impresa dettagliato attraverso la piattaforma Invitalia e nel rispetto delle scadenze imposte dal bando.
  • Scadenza: Il bando a sportello, le domande sono accettate fino ad esaurimento fondi e valutate in base all’ordine di arrivo.

Per maggiori informazioni consultare la pagina del bando Resto al Sud 2024.

ON – Oltre Nuove Imprese a Tasso Zero

ON – Oltre Nuove Imprese a Tasso Zero rappresenta un’opportunità di finanziamento agevolato, finalizzata a sostenere la creazione e lo sviluppo di nuove imprese, in particolare femminili e giovanili su tutto il territorio nazionale.

  • Obiettivo: Stimolare la nascita di nuove attività imprenditoriali e supportare i progetti innovativi con un contributo finanziario agevolato.
  • A chi è rivolto: Aspiranti imprenditori, inclusi giovani, donne e disoccupati che intendono lanciare una nuova iniziativa imprenditoriale o consolidare quella esistente.
  • Dotazione finanziaria: Prevede una dotazione finanziaria significativa destinata a coprire una parte degli investimenti necessari per l’avvio o il rafforzamento dell’impresa.
  • Agevolazione: Finanziamento a tasso zero e contributo a fondo perduto che coprono fino al 90% delle spese ammissibili e fino a 3 milioni di euro per progetti d’impresa.
  • Come presentare domanda: Attraverso la compilazione, mediante la piattaforma Invitalia, di un dettagliato piano d’impresa e l’invio della documentazione richiesta nei termini stabiliti dal bando.
  • Scadenza: La misura è a sportello e le domande possono essere presentate fino ad esaurimento fondi.

Per maggiori informazioni consultare la pagina del bando ON – Oltre Nuove Imprese a Tasso Zero.

founder di startup presenta al suo team il business plan per accedere a contributi a fondo perduto per startup

Smart Money

Smart Money è un’iniziativa pensata per stimolare la crescita delle startup attraverso il supporto finanziario e l’accesso a competenze e network qualificati.

  • Obiettivo: Fornire alle startup innovative non solo risorse economiche ma anche supporto e mentoring da parte di incubatori, acceleratori, investitori e altri attori dell’ecosistema imprenditoriale.
  • A chi è rivolto: Startup in fase early stage che necessitano di capitali per sviluppare la propria attività e beneficiare di un accompagnamento al business.
  • Dotazione finanziaria: La dotazione finanziaria è di 9,5 milioni di euro.
  • Agevolazione: Contributi a fondo perduto fino a 10.000 euro per la realizzazione dei piani di attività e fino a 30.000 euro per investimenti nel capitale di rischio. Contributo a fondo perduto dell’80% delle spese ammissibili per i piani di attività e del 100% dell’investimento nel capitale di rischio da parte degli attori dell’ecosistema dell’innovazione, entro i limiti del “de minimis”.
  • Come presentare domanda: La presentazione della domanda avviene attraverso la piattaforma di Invitalia.
  • Scadenza: Lo sportello per la presentazione delle domande è stato chiuso, per esaurimento delle risorse, alle ore 12.00 di martedì 3 agosto 2021 per la misura agevolativa Smart Money – Capo II. Tuttavia, la Fase 2 è attiva da giugno 2021.

Per maggiori informazioni consulta la pagina del bando Smart Money.

Contratto di Sviluppo 2024

Il Contratto di Sviluppo 2024 è un’iniziativa promossa per incentivare investimenti significativi nel settore industriale, turistico e ambientale, con l’obiettivo di rafforzare la competitività delle imprese e favorire lo sviluppo economico.

  • Obiettivo: Stimolare la realizzazione di progetti di grande rilevanza per l’economia che possano contribuire alla crescita e alla modernizzazione del tessuto produttivo nazionale.
  • A chi è rivolto: Aziende, anche in forma associata, che intendono realizzare investimenti di ampio respiro in ambito industriale, turistico o che implichino una significativa componente ambientale.
  • Dotazione finanziaria: Il bando prevede una dotazione finanziaria complessiva che varia a seconda dell’ammontare degli investimenti e delle risorse disponibili annualmente.
  • Agevolazione: Le agevolazioni possono comprendere: contributo a fondo perduto in conto impianti, contributo a fondo perduto alla spesa, finanziamento agevolato, contributo in conto interessi. L’entità degli incentivi dipende dalla tipologia di progetto.
  • Come presentare domanda: La domanda deve essere presentata seguendo le modalità e i termini indicati nel bando, attraverso la piattaforma Invitalia.
  • Scadenza: Le scadenze sono stabilite dal bando e possono variare annualmente o a seconda delle specifiche call.

Per maggiori informazioni consulta pagina del bando Contratto di Sviluppo 2024.

💼 Vuoi ottenere finanziamenti a fondo perduto per la tua startup ma non sai da dove iniziare? SprintX è qui per aiutarti! Con il nostro percorso di fundraising personalizzato, ti guidiamo passo dopo passo per ottenere i fondi necessari. Analizziamo le tue esigenze, prepariamo un business plan su misura e individuiamo i migliori bandi per te. Scopri come possiamo trasformare la tua idea in realtà. Prenota una call con il team SprintX e inizia subito il tuo percorso di successo.

Percorso di incubazione

Percorso Fundraising

SprintX mette a disposizione decine di professionisti per aiutarti a raccogliere i fondi per far decollare la tua startup. Scopri il nostro percorso personalizzato di fundraising per startup.

Digital Transformation

Il bando Digital Transformation rappresenta un’opportunità per le imprese che intendono intraprendere un percorso di digitalizzazione e modernizzazione attraverso l’implementazione di nuove tecnologie.

  • Obiettivo: Sostenere la trasformazione digitale delle imprese, migliorando così la loro competitività e innovazione.
  • A chi è rivolto: PMI e grandi imprese che si impegnano in progetti di digitalizzazione, dall’introduzione di soluzioni ICT innovative all’adeguamento verso i paradigmi dell’Industria 4.0.
  • Dotazione finanziaria: 100 milioni di euro.
  • Agevolazione: Contributi a fondo perduto pari al 10% e finanziamento agevolato per il restante 40% dei costi ammissibili.
  • Come presentare domanda: La presentazione delle domande deve avvenire attraverso la piattaforma del MISE, con la possibilità di presentare progetti individuali o collaborativi tra più imprese.
  • Scadenza: Il bando è a sportello e le domande possono essere presentate fino all’esaurimento dei fondi disponibili.

Per maggiori informazioni consulta pagina del bando Digital Transformation.

Bando Inail 2024

Il Bando Inail 2024 si configura come un incentivo volto a promuovere la sicurezza e la salute nei luoghi di lavoro, attraverso l’adozione di tecnologie e soluzioni innovative.

  • Obiettivo: Incrementare i livelli di sicurezza sul lavoro e ridurre il rischio di infortuni e malattie professionali, mediante l’acquisto di macchinari e dispositivi tecnologicamente avanzati.
  • A chi è rivolto: Imprese di tutte le dimensioni che si impegnano nell’acquisto di attrezzature volte a migliorare le condizioni di sicurezza dei lavoratori.
  • Dotazione finanziaria: Il bando prevede una dotazione finanziaria che viene allocata annualmente per supportare gli investimenti in sicurezza delle aziende.
  • Agevolazione: Contributi a fondo perduto che possono coprire una quota significativa delle spese sostenute per l’acquisto di beni e servizi finalizzati alla prevenzione degli infortuni sul lavoro.
  • Come presentare domanda: Le domande devono essere compilate seguendo le linee guida del bando e inviate attraverso le modalità indicate dall’Inail attraverso la piattaforma dedicata.
  • Scadenza: Le scadenze sono stabilite dall’Inail e possono variare da un anno all’altro; è essenziale consultare il bando ufficiale per le date precise.

Per maggiori informazioni consulta pagina del bando INAIL 2024.

Hard to Abate (HTA)

Il bando Hard to Abate di Invitalia si concentra sull’affrontare le sfide legate alla riduzione delle emissioni nei settori industriali più difficili da decarbonizzare.

  • Obiettivo: Supportare progetti innovativi che mirano a ridurre l’impatto ambientale di industrie con elevati livelli di emissioni, come l’acciaio, il cemento e la chimica.
  • A chi è rivolto: Imprese industriali di medio-grande dimensione che operano in settori ad alta intensità di carbonio e sono impegnate in percorsi di transizione ecologica.
  • Dotazione finanziaria: La dotazione finanziaria è pari a 1 miliardo di euro.
  • Agevolazione: Contributi a fondo perduto così distribuiti:
    • Il 40% delle risorse è destinato alla realizzazione di progetti e interventi finalizzati alla sostituzione di più del 90 per cento del metano e dei combustibili fossili nei processi produttivi con idrogeno a basse emissioni di carbonio.
    • Il 40% delle risorse è riservato alle Regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia.
  • Come presentare domanda: Le imprese interessate devono seguire le linee guida specifiche del bando, presentando un progetto dettagliato che evidenzi l’approccio innovativo e l’impatto potenziale sulla sostenibilità.
  • Scadenza: La scadenza per la presentazione delle domande è il  30 giugno 2023 ore 10.00.

Per maggiori informazioni consulta pagina del bando Hard to Abate.

due co founder rivedono al computer la domanda di partecipazione a finanziamento a fondo perduto per la loro startup

Cosa si può fare con i finanziamenti a fondo perduto per start up?

Grazie ai finanziamenti a fondo perduto, una start up ha la possibilità di affrontare una serie di spese fondamentali per il suo lancio e sviluppo. Le spese ammissibili possono variare a seconda del bando specifico, ma offrono spesso un’ampia gamma di opportunità.

I fondi possono essere utilizzati per coprire una varietà di costi legati alla creazione e alla crescita di un’impresa. Questi possono includere, ad esempio, la ricerca e lo sviluppo di nuovi prodotti o servizi, l’acquisto di attrezzature o di tecnologie avanzate, la formazione del personale, l’implementazione di strategie di marketing e comunicazione e l’acquisto o la ristrutturazione di locali aziendali.

Inoltre, le somme erogate dai diversi bandi possono essere notevoli, fornendo un impulso significativo all’avvio e alla crescita della start up. Tuttavia, è importante ricordare che la generosità del finanziamento varierà in base al bando specifico e al tipo di progetto presentato.

Ci sono innumerevoli idee di start up che possono essere finanziate con i contributi a fondo perduto. Questi possono spaziare da innovazioni nel settore tecnologico, a soluzioni sostenibili nel campo dell’energia, fino a progetti di economia sociale e solidale.

Come accedere ai finanziamenti a fondo perduto?

Accedere ai finanziamenti a fondo perduto nel 2024 richiede una comprensione approfondita del panorama dei finanziamenti per startup e una capacità di navigare tra i diversi requisiti e procedure richieste.

Non è sempre facile individuare le opportunità più adatte alle specifiche esigenze di una startup o PMI, considerando la diversità dei settori, delle dimensioni aziendali e degli obiettivi di crescita.

In questo contesto, il supporto di esperti in finanza agevolata diventa essenziale. SprintX si rivela un partner prezioso in questo processo, fornendo consulenza qualificata per identificare i bandi pertinenti e per accompagnare le startup nella stesura di domande convincenti.

Con la nostra esperienza, SprintX aiuta gli imprenditori a:

  • Interpretare i criteri di ammissibilità e le linee guida dei bandi;
  • Preparare una documentazione completa e conforme alle richieste;
  • Presentare progetti innovativi e solidi che rispondano agli obiettivi dei finanziamenti.

La collaborazione con SprintX può quindi fare la differenza nell’ottenere un finanziamento a fondo perduto, trasformando un’opportunità potenziale in una risorsa concreta per il successo e la crescita della tua impresa con il nostro percorso di fundraising personalizzato. 🌟 Trasforma la tua idea in realtà con SprintX: il partner ideale per il tuo successo imprenditoriale. 🚀

Percorso di incubazione

Percorso Fundraising

SprintX mette a disposizione decine di professionisti per aiutarti a raccogliere i fondi per far decollare la tua startup. Scopri il nostro percorso personalizzato di fundraising per startup.

Articoli correlati

Articoli correlati